Nuovo contratto collettivo per gli autotrasportatori

Avviate le procedure per renderlo di obbligatorietà generale. Attualmente solo le aziende dell’associazione ASTAG sottostanno al contratto, ma sono già state avviate le procedure per renderlo di obbligatorietà generale a tutte aziende che si occupano di trasporto di persone o cose (anche spedizionieri non associati ad ATIS) che sono tra l’altro in fase avanzata.

Sottoscritto il CCL per gli spedizionieri

I Sindacati (OCST) e la Società degli impiegati del commercio (SIC Ticino) , unitamente alla società cooperativa ATIS comunicano con grande soddisfazione di aver sottoscritto in data odierna il Contratto Collettivo di lavoro per gli impiegati nelle case di spedizione, che garantirà dal 1 gennaio 2018 rinnovata serenità ad un settore professionale che conta oltre 400 collaboratori attivi principalmente nella regione del Mendrisiotto.

Pin It on Pinterest